HOME Notizie Il Chiostro accoglie la Festa della Musica. Folla di turisti applaude i classici napoletani
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

Google +1 Button


Il Chiostro accoglie la Festa della Musica. Folla di turisti applaude i classici napoletani PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 16
ScarsoOttimo 
Scritto da Elena Petruccelli   
Domenica 18 Giugno 2023 16:49

Una folla di turisti applaude le note della tarantella napoletana. Capelli biondissima, accenti provenienti dal Nord Italia, dall'estero, si sono ritrovati tutti davanti la Scala Regia del Complesso Monumentale di Santa Chiara per ascoltare le musiche più rappresentative della tradizione partenopea. È la Festa della Musica, un evento riconosciuto dall'Unione Europea, come celebrazione della cultura musicale dei Paesi membri, istituto per dare il benvenuto al solstizio d'estate. La ventinovesima edizione si è tenuta, come l'anno scorso, nella splendida cornice del Chiostro di Santa Chiara, davanti il giardino di maioliche che incanta i suoi visitatori.

 

Daniela Michela Di Monaco, presidente dell'associazione culturale "Cantate Domino " e direttore del coro "Mirabilia Vocis", ha scandito i ritmi del repertorio presentato al pubblico, non solo canzoni napoletane, ma anche colonne sonore di film e musica classica. La kermesse è partita alle 10.30 e si è conclusa alle 19. O0. La mattina inaugurata dal trio dei maestri Luca Maria Liccardi, Alessandro Fusco e Alfredo Apuzzo.

 

I concerti si sono svolti in diversi punti del Chiostro: l'Istituto, la Loggia, il Centro e la Scala Regia. Silvana Perno ha presentato gli angoli musicali pomeridiani. Uno spazio dedicato all'arpa e al violino suonati dai Maestri Elisa Greco e Roberta Nava, con le Ave Maria di Caccini, Schubert e Gounod cantate dai Maestri Aminta De Luca e Rosaria Ceci. Infine la giornata si è conclusa con le irreistibili note della tarantella napoletana che ha trascinato il pubblico dei visitatori del Chiostro. Insieme ai soprani M° Rosaria Ceci e M° Aminta De Luca accompagnati alla tastiera dal M° Assunta Vilardi, al flauto dal M° Vincenzo Laudiero e al violino dal M° Roberta Nava.

 
 
 
Ultimo aggiornamento Domenica 18 Giugno 2023 16:52
 

Footer

Copyright © 2024 www.mirtonotizieglocali.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Chi è online

 6 visitatori online

Statistiche

Tot. visite contenuti : 2009233