Domenica 29 Novembre 2020
REGISTER
Sport in Form@', 'Le cose che rendono felici', primo articolo dei bambini della King-Carducci PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Bambini King-Carducci Sport in Form@   
Lunedì 13 Luglio 2020 22:07

Il nostro primo articolo. I bambini della scuola King-Carducci di Casoria si sono cimentati, nell'ambito del PON Sport in form@, nel raccogliere interviste e raccontare la telecronaca di questa prima settimana dall'inizio del progetto. Hanno dai 5 ai 10 anni, sono riusciti ad intervistare il vicesindaco Paola Ambrosio, che lo scorso venerdì e' stata ospite a sorpresa nello spazio a loro dedicato nel parco Michelangelo. I maschietti le hanno domandato se anche a settembre avranno la possibilità di fare sport nel parco, mentre le bambine le hanno chiesto di descrivere quale uso avesse il parco, prima di diventare la loro meta preferita per i giochi all'aperto. Vittoria spiega che il loro 'meraviglioso parco' prima era un deposito militare. "Giocare insieme all'aperto è bellissimo perché ogni giorno possiamo imparare cose nuove", aggiunge Veronica. È decisamente meglio giocare nel parco piuttosto che trascorrere le giornate davanti al computer o al cellulare. Il gioco che abbiamo scelto all'unanimità come il più bello è la pallavolo. Quasi tutti noi abbiamo un cellulare o un tablet, ma proprio tutti teniamo a sottolineare: 'i telefonini non dovrebbero essere usati dai bambini'. Non amiamo Facebook, spiega Gabriella, preferiamo whatsapp web per condividere le foto delle vacanze con le nostre amiche. Tuttavia la maggior parte elegge Paint come passatempo preferito, per disegnare e colorare. Ferdinando invece è super social,molto esperto, appassionato di TikTok.Noi bambini usiamo i tablet per fotografare la natura, che amiamo, come spiega Francesco. In primo piano ci sono Lily e Viola, due farfalle che li hanno accompagnati durante i giochi. "La tecnologia è amica se la usiamo per cose belle". Giuseppe è appassionato di Paint e di Word. Sul computer annota un quaderno autobiografico di tutti i suoi viaggi e di tutte le cose belle. Conclude Salvatore: "Per me, quando gioco con i miei amici sono 'le cose belle' che mi rendono felice". 

 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Martedì 14 Luglio 2020 09:22