Giovedì 21 Novembre 2019
REGISTER
Inaugurata la nuova sede di Mamma Margherita, con Salvatore La Penna e Carmela Cassetta. Donata una bici ad un ragazzo speciale PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Elena Petruccelli   
Domenica 07 Luglio 2019 09:58

Un pomeriggio di festa per il ritorno dell'associazione Mamma Margherita a Santi Cosma. Dopo due anni, il territorio ha ritrovato una nuova sede per il diritto alla dignità, presso la sede della Mancoop, lo stabilimento simbolo per il riscatto e la lotta operaia. Qui sarà possibile partecipare alle variopinte attività messe in campo da Cristina Veźza e i volontari e le volontarie del centro, indirizzate ad estirpare solitudine, disagio e isolamento, o semplicemente per trascorrere un pomeriggio insieme ad amici. Alla cerimonia di inaugurazione, ha preso parte facendo una sorpresa agli ospiti, il consigliere regionale del PD Salvatore La Penna, che ha illustrato le importanti opportunità e fondi regionali in supporto del volontariato. Carmela Cassetta del PD, in rappresentanza dell'associazione Salvamamme.

 

Per il PD anche le rappresentanti dell'amministrazione di Coreno Ausonia, che commentano: "L'aver partecipato all'inaugurazione della nuova sede delle associazioni "salva mamme" e "mamma Margherita" ci ha donato molto di più di quanto contavamo di dare con la nostra presenza. Siamo partite verso Santi Cosma e Damiano pensando di manifestare solidarietà e completo sostegno a queste donne instancabili ed in cambio abbiamo ricevuto l'emozione di vivere, anche solo per pochi minuti, il coraggio di chi davvero non si arrende mai, di chi é disposto a difendere con le unghie e con i denti la dignità e la bellezza delle fragilità. Siamo noi che vi ringraziamo per averci insegnato che le battaglie in cui si crede non si abbandonano mai, soprattutto se valgono i sorrisi di qualcuno".

 

 

E alla fine della cerimonia una sorpresa dedicata ad un ragazzo speciale, Stefano. Una bicicletta a tre ruote, per consentirgli di realizzare quello che è sempre stato il suo sogno, fin da bambino. Spiega la mamma: " Stefano, già da bambino, ha sempre avuto la passione per la bici, ma era impossibile per lui guidarne una. Oggi vederlo così contento ci dà una gioia indescrivibile ". E Stefano, per la prima volta in sella al suo sogno, con naturalezza e come un ciclista esperto, ha subito imparato ad usare la sua bici, passeggiando nel cortile della Mancoop, tra amici e la sua famiglia. Commenta Cristina Vezza, presidente di Mamma Margherita : "Un pomeriggio trascorso con persone che condividono la solidarietà e il suo valore soprattutto all'insegna dell'educazione al di là della politica. Per me vivere l'emozione di Stefano e della sua bella famiglia non ha prezzo".

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Luglio 2019 10:22