Martedì 19 Marzo 2019
REGISTER
I cantori di Posillipo stasera in concerto PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Lino Turco   
Martedì 25 Dicembre 2018 14:59

Napoli, semaforo verde per il concerto de "I Cantori di Posillipo"

La kermesse si terrà martedì 25 dicembre nell'ambito della rassegna "Classico Napoletano" affidata alla direzione artistica di Yolanda Schioppi.

di Lino Turco

NAPOLI. Nell'ambito della rassegna "Classico Napoletano", per la direzione artistica di Yolanda Schioppi, il giorno di Natale, martedì 25 dicembre (ore 20), presso il Duomo di Napoli, si esibiranno in concerto "I Cantori di Posillipo". Fondati e diretti da Ciro Visco, "I Cantori di Posillipo" hanno gradualmente conquistato una credibilità di notevole rilievo, tanto nella propria città, quanto a livello nazionale, passando dalla fase di iniziale dilettantismo, ad una professionalità che li ha visti protagonisti di un repertorio che spazia del Medioevo ai giorni nostri. Grazie all'appassionata e competente iniziativa della preside Santina Picone "I Cantori" hanno tenuto concerti in Italia e all'estero. Nascono così produzioni come il Laudario di Cortona, La Rappresentazione di Anima et Corpo di De Cavalieri, l'Oratorio della SS. Vergine di Carissimi, lo Stabat Mater di Rossini, alcune messe di Haydn, Le Sette parole di Cristo di Dubois, gli oratori di W. Rabolini e F. Vizioli, eseguiti sempre in luoghi di grande prestigio (cattedrali di Napoli, Salerno, Benevento, chiese monumentali, sale storiche e Teatro di San Carlo). Oltre a programmi "classici", Ciro Visco ha elaborato per coro e pianoforte un'antologia di Canzoni Napoletane che spazia tra il 1700 ed il 1900, proponendo cosi, in chiave polifonica, un genere che difficilmente si può allontanare dalla sua naturale monodia. Il successo di questo programma ha visto presenti "I Cantori" in sedi prestigiose come l'Opera di Roma, il Teatro Sistina, i Teatri di Corte di. Napoli e Caserta, l'Auditorium della Rai, il Palazzo dei Quirinale. La Kermesse "Classico Napoletano" rientra nel più ampio progetto "Musica del Sud: identità e rivoluzione", ideato e curato all'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 - piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.  La rassegna è stata realizzata grazie anche al prezioso lavoro di "OP Eventi", ed è affidata alla dinamica esperienza della "xeventi&Communications" per la comunicazione.