Lunedì 25 Giugno 2018
REGISTER
Aggredita davanti casa. Si scatena la rabbia dei cittadini PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Elena Petruccelli   
Mercoledì 29 Novembre 2017 16:17

Santi Cosma e Damiano - Aggredita davanti casa. Intorno alle 14.00, una quarantenne residente in via Francesco Baracca, rientra con i suoi figli, che era andata appena a prendere a scuola. Si accorge però, che un'auto con a bordo due uomini, era parcheggiata nei pressi del cancello.  Fa entrare in casa velocemente i piccoli, ma gli uomini la avvicinano, strattonandola e strappandole la maglia. Sul posto viene allertato il 118. La donna, ancora in stato confusionale, pare aver riconosciuto uno degli uomini segnalato alle forze dell'ordine, qualche giorno prima, durante un'azione di ronda cittadina, a causa dei frequenti raid in abitazione sul territorio.

 

 Si scatena la rabbia dei residenti, da oltre 20 giorni vittime di ruberie. 《Non riusciamo a dormire più. Ad ogni ora del giorno e della notte potremmo essere derubati, ci sentiamo sotto tiro. Attraverso Whatsapp sono nati dei gruppi per segnalare e proteggersi. I cittadini hanno innescato delle ronde per supportare il lavoro delle forze dell'ordine, segnalando in tempo reale gli spostamenti delle auto sospette.  Spiegano alcuni cittadini:《Lo scorso sabato sera in via Perusi sono stati messi fuori uso i contatori dell'elettricità, per avere la possibilità di agire protetti dal buio》.

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 29 Novembre 2017 16:43