Venerdì 15 Dicembre 2017
REGISTER
Un master per un corretto stile alimentare all'Università di Caserta PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Scritto da Antonio Parrella   
Sabato 11 Marzo 2017 23:08

CASERTA. "Dietetica applicata allo stile di vita: dalla sedentarietà all'attività sportiva". E' il tema dell'importante master di primo livello organizzato dall'Università degli Studi di Caserta "Luigi Vanvitelli" per sensibilizzare medici, tecnici ed esperti del settore sul preoccupante fenomeno dell'obesità, che in Campania ha raggiunto livelli allarmanti: circa il 50% dell'intera popolazione è in sovrappeso, mentre quasi il 20% è affetto da obesità grave. Dunque l'ateneo casertano, attento alla delicata problematica, scende in campo con un apposito master, che sarà diretto dal professore Marcellino Monda (direttore dipartimento dietetica e medicina dello sport dell'Università di Caserta). L'iscrizione al master, rivolta ai laureati in medicina e chirurgia, scienze biologiche, psicologia, scienze motorie, biotecnologie e farmacia, prevede un numero massimo di 20 partecipanti e deve essere effettuata online all'indirizzo web www.unina2.it entro il prossimo 20 marzo. Tra i docenti relatori, oltre al professore Monda, ci saranno, tra gli altri, Enrico Castellaci (medico nazionale italiana di Calcio), Claudio Briganti (dietologo atleti top level - Coni - Roma) e Giovanni Messina (fisiologo della nutrizione Università di Foggia). "Questo master - spiega il professore Monda - nasce dall'esigenza di affrontare il problema di una sana alimentazione e di un adeguato stile di vita, inerente anche all'attività motoria, in quanto in Campania c'è il triste primato dell'obesità dell'adulto e soprattutto dei bambini. Nella nostra regione l'obesità è ancora un grave problema e dai dati in nostro possesso viene fuori un quadro allarmante con il 47 % della popolazione in sovrappeso e, quindi, con un indice di massa corporea superiore a 25, mentre il 18% è colpita da obesità grave, con indice di massa corporea superiore a 40. Tutto ciò comporta per le persone un elevato rischio di sviluppare gravi patologie soprattutto a carico degli apparati cardiovascolare e respiratorio. Pertanto il master, giunto alla terza edizione, mette insieme sia competenze nutrizionali che di medicina dello sport". Inoltre il corso dà diritto a 60 crediti formativi universitari ed il piano didattico, oltre ad esercitazioni e simulazioni, prevede una didattica frontale ed interattiva. Per ulteriori informazioni sono attivi i numeri telefonici 338.87.32.961 - 0815665844.

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Marzo 2017 23:24