Giovedì 23 Novembre 2017
REGISTER
'Gothic festival' al Trianon PDF Stampa E-mail
Scritto da Micio Fausto   
Martedì 18 Giugno 2013 15:19
Sabato 22 giugno prossimo, alle 21, nel teatro della musica a Napoli, la serata con tre gruppi della scena di musica “gothic” partenopea, che presenteranno i loro nuovi lavori discografici.

Headliner dell’appuntamento, organizzato dalla PmP production, gli Heavenshine. Sul palco si avvicenderanno gli Ephesar, con il loro originale progressive gothic, e iPoemisia, con il personale e incisivo symphonic gothic.


Il progetto Heavenshine sorge dalle ceneri dei Marshall e dal brusco cambiamento di genere proposto. I tre membri originali (Mazzola, Holestone e Signore) sono seguiti dalla potente chitarra ritmica di Joey Pandolfi (Black Inside), dagli assoli tecnici di Joe Dardano (ex Marshall) e dalla voce lirica del soprano Miriam Cicotti. Il loro primo full-length intitolato Black aurora, prodotto da Gerardo Cafaro (organizzatore e direttore artistico del festival Agglutination) e dalla Fuel/Self, riesce a coniugare atmosfere sinfoniche con ritmi potenti e voci aggressive, unendoli per creare uno stile completamente nuovo.


Gli Ephesar nascono a Napoli nel 2005: ai fondatori, i fratelli Fabrizio (chitarra) e Adriano Flocco (batteria), si uniscono poi Aurora Rosa Savinelli (voce), Fulvio Petti (basso) e Federico Matrusciano (tastiera). Nel 2007 registrano la demo The fifth sidee nel 2009 il primo album Keep it real e la sua versione in italiano Exordium.


I Poemisia sono una band symphonic, nata a Napoli nel 2011 e composta da Marco Monaco e Tina Gagliotta; successivamente si aggiungono Ciro Scognamiglio, Giuseppe Carillo e Vincenzo Grande. Lo stile musicale del gruppo è incentrato su sonorità che accostano alla musica metal, elementi operistici e sinfonici, resi anche dalla voce del soprano lirico leggero di Tina. Tale dualismo sfocia in una tendenza a marcare il contrasto continuo tra oscurità e luce, tra morte e vita, tra infernale e celestiale, a volte, in maniera quasi grottesca e rispecchiata a pieno anche nei testi di natura sempre ricercata.

Biglietti numerati, al prezzo di 10 euro, distribuiti anche nelle prevendite abituali, nonché online sul sito del teatro teatrotrianon.org.
Il botteghino del Trianon è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13:30 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: tel. 081-225 82 85.
Il teatro è climatizzato.