Domenica 24 Settembre 2017
REGISTER
Ludopatia. Convegno a Casoria PDF Stampa E-mail
Scritto da Micio Fausto   
Sabato 15 Giugno 2013 15:44

CASORIA - La Ludopatia: quando il gioco diventa malattia. L'assessorato alle Politiche Sanitarie ha organizzato un convegno giovedì 20 giugno alle 17.30 presso la biblioteca comunale di via Aldo Moro.


Le nuove dipendenze: definizione e possibilità d'intervento. Relatore sarà Antonio D'Ambrosio psichiatra e professore di terapia  cognitivo e comportamentale alla Seconda Università di Napoli. Interverrà l'avvocato Luigi Di Palma responsabile legale del Codacons di Casoria e modererà Marco Colurcio presidente della Commissione sulle politiche sociali e della salute della città di Casoria.



Commenta l'assessore Mariano Marino: 'L‘identikit’ del giocatore ludopatico: in prevalenza è uomo, disoccupato o con un lavoro saltuario, straniero, ha un basso livello di scolarizzazione ed è affetto da problemi di relazione. Da ludopatia sono affetti, però, anche il 25% delle casalinghe e il 17% degli studenti e dei pensionati. La maggior parte frequenta le sale da gioco tra le 5 e le 7 volte a settimana e gioca anche online almeno una volta a settimana. L'85% dei giocatori ha una perdita media di 40 euro al giorno, mentre, il restante 15% che riesce a vincere, guadagna in media 120 euro'.